Skip to main content

“SVEGLIARSI” di Charles Tart

Siamo “addormentati”, rispetto a ciò che potremmo essere. Stiamo sognando. Siamo incantati. Siamo automatizzati. Siamo intrappolati nelle illusioni mentre pensiamo di percepire la realtà…

… Abbiamo bisogno di risvegliarci alla realtà, alla realtà dei problemi causati dal nostro io frammentato, in modo da poter scoprire il nostro io più profondo e la realtà del nostro mondo, non distorta dalla nostra condizione di incantesimo…

… Ci sono molti percorsi disponibili per cercare la luce interiore. Per iniziare, bisogna riconoscere che c’è qualcosa di prezioso dentro di noi da trovare, nonostante la pressione della nostra cultura che ci mantiene orientati verso l’esterno, cercando la felicità come consumatori di beni esterni. Naturalmente bisogna lottare continuamente contro la corrente sociale: le persone che vanno dentro sono pericolose e imprevedibili, quindi la società le diffida, le scoraggia e spesso le punisce…

… I sentieri hanno portato alcune persone alla felicità, altre alla delusione, alcune a lievi illusioni, altre alla follia. Alcuni sentieri sono potenti, altri sono stati efficaci in passato ma non funzionano più, altri ancora sono pericolosi. Alcuni sono solo fantasie di percorsi, altri sono pericolose nevrosi travestite da percorsi. Tutti i percorsi autentici richiedono coraggio: il coraggio di andare contro la corrente sociale, il coraggio di vedersi come si è veramente, il coraggio di rischiare. Il progresso su qualsiasi sentiero autentico è un dono per tutti noi, oltre che un guadagno per sé stessi.

– Charles Tart